#nofilters è il gioco ispirato ai temi della campagna #voltomanifesto che accoglierà il pubblico durante la serata di apertura del Festival della Peste! 2019 e per tutta la sua durata.

#nofilters sfida i partecipanti a compiere un gesto diverso dal solito. Invece di farsi un selfie, filtrarlo e pubblicarlo sui social, ciascuno potrà farsi un ritratto senza filtri e averlo subito stampato su carta in formato fototessera.
Il pubblico potrà infatti utilizzare gratuitamente e liberamente una cabina per fototessera che resterà nella sede della Fondazione Il Lazzaretto dal 7 al 10 novembre e scatterà 4 ritratti per ogni partecipante. Ogni partecipante potrà scegliere se tenere per sé tutte le foto o lasciarne alcune nella bacheca al piano superiore della Fondazione.

Le regole fondamentali di #nofilters sono due: nessuno - né la Fondazione né il pubblico - potrà fotografare né condividere online le immagini esposte, le fototessere non verranno in alcun modo conservate da Il Lazzaretto e saranno distrutte al termine del Festival. La bacheca sarà quindi un ritratto collettivo e insieme un archivio fisico effimero al quale prendere parte, da vedere e condividere solo nel "qui e ora del Festival della Peste! 2019.

#nofilters è realizzato grazie alla collaborazione di Dedem Spa, sponsor tecnico di questa tappa del gioco.